Volcom Stoned Jammer Nero S
RIP Curl Mirage Line Up Collo Alto Nero M
Volcom Simply Solid 11 Nero 1
Volcom foglie Me Alone Cheeky Nero M
RIP Curl ultima luce con cordino laterale Cheeky sunkist coral S

AIFVS onlus - sito ufficiale

Finis Dryland Lacci. Finis Resistenza Lacci. Land Allenamento Fili
Paulstra 520528 Supporto Antivibrazione M10 300daN Pressione Carico 7mm,Femmina
SPEEDO Camionista Zaino Multi Colore Nuoto Palestra Kit Borsa Laptop & canaglia
SPEEDO Unisex's BIO FUSIBILE pinna di formazione, Grigio/Verde, Taglia 6-7

Le 3 ultime notizie

TYR Unisex's Alliance 45L Zaino, Blu scuro/Bianco, Taglia 45/Large
SPEEDO Bio FUSIBILE FITNESS FIN Blu/Verde Piccola
PINNE TEAM BLU SEAC SUB SPORT SUBACQUEA SNORKELING -VARIE MISURE-

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Movida.jpg

27/6/2019

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Creano disorientamento e perplessità nell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada le comunicazioni del Ministro dell’Interno, che deve avere a cuore la prevenzione: un giorno assicura nuove assunzioni di uomini in divisa, perché bisogna garantire nel territorio la sicurezza dei cittadini, un altro giorno sostiene che per combattere l’abusivismo bisogna togliere il divieto di vendere o somministrare alcolici nelle discoteche dopo le ore tre. 

Da un Ministro attento alla sicurezza non ci saremmo aspettati l’annuncio dell’annullamento di un divieto di legge, ma un più stringente impegno contro l’uso di bevande alcoliche in sinergia con il Ministero della Salute, l’Istituto Superiore di Sanità ed il Ministero dell’Istruzione.

E invece riscontriamo che nell’incontro con il Silb Fipe il Ministro dell’Interno era con il Prefetto dott. Gabrielli ed il Capo di Gabinetto della Presidenza dott. Piantedosi, “per finalizzare la forma del protocollo tra il Ministero dell’Interno e la categoria degli imprenditori del ballo e dell’intrattenimento”.

Chiediamo al Ministro Salvini di riflettere sui dati presentati in occasione della XVII Edizione dell’Alcohol Prevention Day ed elaborati dall’Osservatorio Nazionale Alcol (ONA), direttore Emanuele Scafato: in Italia sono 8,6 milioni i consumatori a rischio di alcol confermati dai dati del 2016, di cui 1,7 milioni hanno un’età compresa tra gli 11 e i 25 anni, di essi 830.000 hanno 17 anni, e sono in aumento rispetto all’anno precedente. 

Sono in aumento i consumatori occasionali e i binge drinkers (quelli che bevono per ubriacarsi), sono circa 4 milioni quelli che bevono fino all’intossicazione e di essi 900.000 hanno tra gli 11 e i 25 anni. In questo contesto sono 41 mila gli accessi al pronto soccorso anche di minori in coma etilico.
I consumatori di alcol tra i 40 e i 60 grammi di alcol al giorno con un danno d’organo e necessità di trattamento sono oltre 650 mila. Di questi solo il 10% sono in carico al servizio sanitario nazionale con un costo di 8 milioni di euro solo per il trattamento farmacologico in un anno. Per almeno 57mila consumatori l’alcol è causa di ricovero.

Il Rapporto nelle conclusioni evidenzia “l’esigenza urgente di rinnovati sforzi di iniziative di prevenzione, informazione, comunicazione, rivolte all’intera popolazione” ed in particolare ai giovani, per i quali il consumo di “bevande alcoliche risulta essere la prima causa di mortalità, morbilità, disabilità”.
Di fronte a questi dati chi ha responsabilità pubbliche non potrà mai prendere partito a favore dell’alcol.
Giuseppa Cassaniti
Presidente AIFVS

TURBO USA - costume intero donna Multicolore Donna

Leggi il seguito Leggi il seguito

Le comunicazioni contrastanti del Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Movida.jpg

27/6/2019

TURBO MAYA - costume slip uomo Multicolore Uomo
Speedo - Posizionamento Digitale V Jammer- Nero- Jammer

Volcom Lido Solid MOD 20 Nero 36


17500 TANIA SHORTINO DONNA (MAD09M08)

L'uccisione del Carabiniere  Emanuele Anzini

IlGiornoIt.jpg

18/06//2019                                                                                                              

Il cordoglio dell’AIFVS alla Famiglia del Carabiniere Emanuele Anzini, ucciso in servizio

Ricordiamo con grande sconforto l’uccisione del Carabiniere Emanuele Anzini, ieri 17 giugno, mentre svolgeva il servizio notturno di prevenzione: all’intimazione dell’alt il guidatore non si ferma, anzi lo travolge e lo uccide. Era un uomo di 41 anni che svolgeva con serietà e professionalità il suo lavoro, un ottimo elemento, come lo definisce il colonnello Paolo Storoni, un padre di famiglia che stava lavorando per la nostra sicurezza.

E il guidatore? Un trentaquattrenne ubriaco alla guida che, apprendiamo dall’Eco di Bergamo, aveva avuto già dei precedenti: “l’anno scorso gli era stata tolta la patente per un mese per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza, e per un mese tra gennaio e febbraio di quest’anno gli era stata sospesa la patente per eccesso di velocità”.

E i nostri politici?

Dai social apprendiamo le espressioni dei due Vicepremier, di cordoglio, di ringraziamento alle persone che tutelano la nostra sicurezza, con l’indicazione che chi sbaglia deve pagare, ma tuttavia ci aspettiamo ancora che riflettano seriamente sull’efficienza dell’organizzazione e sull’efficacia degli istituti sanzionatori, visto che quelli applicati non hanno sortito effetto di prevenzione, come dimostrano le recidive.

Solo con decisioni serie i politici potranno testimoniare alla Famiglia, all’Arma ed all’Italia che quel sacrificio non sarà stato vano.

Giuseppa Cassaniti

Presidente AIFVS

O'Neill bambini shorty neoprene blu
MOLTEN Iwr UFFICIALE GIALLO SUPER superficie PALLANUOTO Palla
MONOPINNA GOMMA FOIL FINIS NUOTO PINNATO DELFINO MARE AQUA ALLENAUomoTO PINNA

RIP Curl Classic Surf U/Filo Coppa D Nero 2XS


Iniziativa sede AIFVS di Macerata Piero Bonarini

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

TOSSICOLOGIA_FORENSE_17_MAGGIO_5_001.jpg

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

"I PERCORSI DELLA TOSSICOLOGIA FORENSE PER LA TUTELA DELLA COLLETTIVITÀ"
Ancona, AUDITORIUM MONTESSORI  Facoltà  di Medicina e  Chirurgia, polo Murri  (ad est Ospedali riuniti Torrette)Università  Politecnica delle  Marche   via  Tronto,10  AN  
17 maggio 2019  ore   8.30 

L’AIFVS, interessata alla diffusione di buone pratiche, ha inviato a tutte le Procure Generali e le Regioni d’Italia, invitando ad adottarlo, il Protocollo operativo frutto della collaborazione tra la Regione Lazio, la Magistratura e la Polizia di Stato e finalizzato a rendere effettiva l’applicazione delle circostanze aggravanti per la guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe previste dalla legge 41/2016.
Il responsabile della sede AIFVS di Porto Potenza Picena, signor Piero Bonarini, ha attivamente sostenuto presso la Regione Marche il Protocollo operativo sul prelievo ematico e sugli accertamenti necessari nei casi di omicidio e lesioni personali stradali gravi e gravissime, come da legge 41/2016. 
Ha inviato le istanze e la relativa documentazione (già esistente nelle regioni Lazio, Toscana e Veneto) al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello delle Marche ed al Presidente della Giunta Regionale delle Marche, che hanno ritenuto giusto ed opportuno accoglierle.
Il Protocollo, sostenuto dall’autorevole consulenza del prof. Raffaele Giorgetti, Ordinario di Medicina Legale presso l’Università Politecnica delle Marche e responsabile scientifico del convegno in oggetto, è in fase conclusiva per l’adozione ed applicazione uniforme in tutta la Regione Marche.
Il convegno, aperto alla partecipazione di tutte le persone interessate, in particolare le Forze dell’Ordine, prevede crediti formativi, iscrizione e pasto gratuiti. 

L’iscrizione al convegno è prevista online al link:
/eventi-ecm/318-i-percorsi-della-tossicologia-forense-per-la-tutela-della-collettivita

Brochure
pdf_icon.gif


 

Leggi il seguito Leggi il seguito

Iniziativa sede AIFVS di Macerata Piero Bonarini

Volcom Lido Solid MOD 18 Militare 34

TOSSICOLOGIA_FORENSE_17_MAGGIO_5_001.jpg

Un importante convegno dell’Università Politecnica delle Marche 

"I PERCORSI DELLA TOSSICOLOGIA FORENSE PER LA TUTELA DELLA COLLETTIVITÀ"
Ancona, AUDITORIUM MONTESSORI  Facoltà  di Medicina e  Chirurgia, polo Murri  (ad est Ospedali riuniti Torrette)Università  Politecnica delle  Marche   via  Tronto,10  AN  
17 maggio 2019  ore   8.30 

L’AIFVS, interessata alla diffusione di buone pratiche, ha inviato a tutte le Procure Generali e le Regioni d’Italia, invitando ad adottarlo, il Protocollo operativo frutto della collaborazione tra la Regione Lazio, la Magistratura e la Polizia di Stato e finalizzato a rendere effettiva l’applicazione delle circostanze aggravanti per la guida in stato psicofisico alterato da alcol o droghe previste dalla legge 41/2016.
Il responsabile della sede AIFVS di Porto Potenza Picena, signor Piero Bonarini, ha attivamente sostenuto presso la Regione Marche il Protocollo operativo sul prelievo ematico e sugli accertamenti necessari nei casi di omicidio e lesioni personali stradali gravi e gravissime, come da legge 41/2016. 
Ha inviato le istanze e la relativa documentazione (già esistente nelle regioni Lazio, Toscana e Veneto) al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello delle Marche ed al Presidente della Giunta Regionale delle Marche, che hanno ritenuto giusto ed opportuno accoglierle.
Il Protocollo, sostenuto dall’autorevole consulenza del prof. Raffaele Giorgetti, Ordinario di Medicina Legale presso l’Università Politecnica delle Marche e responsabile scientifico del convegno in oggetto, è in fase conclusiva per l’adozione ed applicazione uniforme in tutta la Regione Marche.
Il convegno, aperto alla partecipazione di tutte le persone interessate, in particolare le Forze dell’Ordine, prevede crediti formativi, iscrizione e pasto gratuiti. 

L’iscrizione al convegno è prevista online al link:
RIP Curl Classic Surf U/FILO B Coppa fragola L

Brochure
pdf_icon.gif


 

Chiudi Chiudi

Aqualung Scuba Dive Sub Immersioni Profondimetro con Quadrante Luminescente 1IT

RIP Curl Classic Surf a Fascia Nero L
(da 15 giorni)
Commenti articoli
Mares Scuba Dive Pinne Regolabili Cinghiolo Sub per Subacquea X-Stream Rosa 1IT 26/06/2019 : Billabong Miele Daze Isla Miele Oro S
Forum
SEGNALATORE SONORO ARIA COMPRESSA SCUBATRUMPET 19/06/2019 : R246 - Il rappresentante di sede di...
News

Forum in diretta

Mares Torcia Eos 15rz Ricaricabile
Apeks erogatore XTX 200 Int Din + Octopus XTX 50 + Manometro Apeks
CUSTODIA COVER IMPERMEABILE PER IPHONE SAMSUNG GALAXY SUBACQUEA DA MARE SPIAGGIA
MUTA MARES SET EVOLUTION 5+5

Attività


Archivi del sito

Fucile pesca sub SEAC ASSO 40 - subacqueo speargun
RO1 SPORASUB pinne apnea pesca KELP01 tg 43-44
RO1 MARES Muta semistagna FLEXA THERM 8.6.5 UOMO taglia 2 seconda + calzari 5mm
RO1 Aqualung Computer BOMBOLA ara i450 bianca con interfaccia + sonda transmitter

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
RIP Curl Classic Surf a Fascia Bianco S.

RO1 Seac Sub Muta Stagna Warm Dry Warmdry UOMO + CAPPUCCIO size M
RO1 CRESSI SUB MUTA DUE PEZZI mm5 " MEDAS " DONNA MISURA XS
RO1 Consolle konsole tech manometro e bussola larga finestra + frusta gomma
RO1 11 Cressi erogatore MC9 YOKE INT COMPACT BIANCO + OCTOPUS COMPACT


  Numero di utenti 1812 utenti
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .
MUTA APNEA 5MM SIZE V (XL)

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Volcom Z per Zebra Hipster Nero L.

RO1 13 Cressi erogatore MASTER T10-SC DIN300 + OCTOPUS +COMPUTER LEONARDO GIALLO Accetto :
Copia il codice :
Muta Donna Sub Surf Mare Oceanic Tg. L (4) - 18PE7481 - Outlet abbigliamento 50%
Condizione:
Nuovo con etichette: Oggetto nuovo, non usato e non indossato, nella confezione originale (scatola o borsa) e/o con ... Maggiori informazionisulla condizione
Marca: DC SHOES
RO1 MARES Muta semistagna FLEXA THERM 8.6.5 she dives donna taglia 3 TERZA
RO1 26 Mares KIT Erogatore Abyss 22x YOKE + octopus Prestige + MARES mission 3
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
Billabong SUN Quest a fascia Multi L  aifvsonlus@pec.it

RO1 79 EROGATORE Apeks XTX200 COMPUTER AQUALUNG I450 BIANCO + OMS BCD GRIGIO
RVCA TELAIO Knot Top Multi M
RIP Curl Palme via Hi Collo Verde XS